NOTIZIE DAL MONDO

Auto silenziose elettriche

L'Unione Europea dei ciechi (EBU) è impegnata da anni sul tema delle auto elettriche, silenziose, nelle strade a ridotta velocità perché possono rappresentare un pericolo per i ciechi e non solo.
Una fonte di informazione che facilita l'orientamento delle persone non vedenti e ipovedenti è il suono generato dal traffico stradale, utile per visualizzare in modo udibile l'ambiente quotidiano e agire di conseguenza.
L'introduzione dei veicoli ibridi elettrici ed elettrici rappresenta una grande minaccia per l'indipendenza e la sicurezza delle persone non vedenti e ipovedenti e riduce al minimo la possibilità di utilizzare il traffico stradale come fonte udibile affidabile e sicura.

Il "Regolamento UE sul livello sonoro dei veicoli a motore" (EU 540/2014) prescrive legalmente l'installazione obbligatoria di un AVAS (Acoustic Vehicle Alerting System) nei veicoli elettrici e ibridi-elettrici.
La direttiva del parlamento europeo dispone l'obbligo di montare dispositivi acustici sulle auto che entrano in azione automaticamente a velocità inferiori ai trenta all'ora. Le auto di nuova produzione hanno l'obbligo di montare questi dispositivi già dal 2019, mentre l'obbligo si estende a tutte le auto dal 2022. 

Per approfondimenti:
EBU - Auto silenziose