INPS per l’inclusione: novità per ciechi e sordi

Tratto da Punto Informatico

Al debutto oggi un'iniziativa messa in campo da INPS nel nome dell'inclusione, con l'obiettivo di migliorare la comunicazione dell'Istituto nei confronti delle persone sorde e cieche. Il primo step è quello che passa dalla pubblicazione di alcuni video informativi relativi ai servizi offerti.

L'INPS abbatte le barriere comunicative
Le clip, raccolte in una playlist su YouTube, riguardano ad esempio la procedura necessaria per effettuare la richiesta di SPID, le indennità, gli accertamenti sanitari, il codice QR di invalidità, il riscatto di laurea e il Reddito di Cittadinanza. Fanno parte della campagna intitolata L'INPS abbatte le barriere comunicative. I filmati sono accompagnati da una voce narrante e dalla traduzione nella lingua dei segni italiana (LIS).

Di seguito il commento del presidente Pasquale Tridico, che ha presentato l'iniziativa con il video in streaming qui sotto.

Il nostro obiettivo è metterci a disposizione di tutti e superare quanto più possibile le barriere che possono frapporsi tra l'Istituto e le persone più fragili della società. Questa iniziativa è parte di un percorso più ampio che guarda alle esigenze delle persone costruendo processi e strumenti che facilitino l’inclusione e la semplificazione per conoscere e raggiungere prestazioni cui si ha diritto.

Potrebbero interessarti anche...